Il mondo dà i numeri



INDAGARE IL LEGAME TRA MATEMATICA E REALTÀ CON LA TECNOLOGIA

Nato dal Protocollo d’Intesa firmato da CASIO e dal MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ottobre 2015, IL MONDO DÀ I NUMERI è un progetto didattico nazionale che ha come obiettivo diffondere la tecnologia nello studio della matematica, della fisica e delle discipline scientifiche in generale. Rivolto ai docenti degli Istituti di I e II grado, il progetto si propone di arrivare anche nelle aule trasformandole in laboratori: guidati dai loro insegnanti, gli studenti sono infatti chiamati a vestire i panni degli investigatori per risolvere appassionanti casi investigativi utilizzando la matematica e le calcolatrici scientifiche e grafiche CASIO.

Come è possibile identificare le persone attraverso l’analisi della voce? Come si fa a stabilire l’ora di un decesso? A che velocità viaggiavano i due automezzi prima dello scontro? Sono solo alcune delle domande alla base dei 6 casi investigativi progettati per CASIO dal più grande museo tecnico-scientifico d’Italia, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, e che compongono le due Guide Docenti, una per il I e l’altra per il II grado, vero cuore didattico dell’intero progetto.

GLI STRUMENTI DEL PROGETTO: CONVEGNI, KIT E TANTA FORMAZIONE

l progetto prevede 3 appuntamenti:

La partecipazione di tutti i docenti referenti al convegno, la prima occasione per entrare in contatto con IL MONDO DÀ I NUMERI e scoprirne gli obiettivi e le numerose risorse.

L’invio dei kit didattici a tutte le Scuole coinvolte, direttamente all’attenzione del docente referente. I kit per la Scuola Secondaria di I grado includono la Guida Docenti con 3 casi investigativi e le calcolatrici scientifiche CASIO CLASSWIZ FX-991EX mentre il kit per gli Istituti di II Grado contiene la Guida Docenti con 3 casi studiati ad hoc per gli studenti più grandi e le calcolatrici grafiche CASIO, una centralina di raccolta dati e diversi sensori per condurre sperimentazioni fisiche.

Gli incontri tecnici di formazione a cui sono invitati 3 docenti per Scuola. Della durata di una giornata ed ospitati da diverse città, l’obiettivo è sperimentare le calcolatrici CASIO perché i docenti possano affrontare con i lori studenti i casi investigativi e introdurre sempre più tecnologia nella didattica.

Non solo. I docenti possono condividere le loro esperienze all’interno della COMMUNITY CASIO, per renderle consultabili ai loro colleghi di tutta Italia. La COMMUNITY è inoltre ricca di materiale formativo da consultare e scaricare per scoprire tutto sulle calcolatrici.

I NUMERI DE IL MONDO DÀ I NUMERI

A testimoniare il grande successo dell’iniziativa sono i numeri. Lanciato a marzo 2016 attraverso il primo convegno CASIO-MIUR, a ottobre dello stesso anno è stata lanciata la seconda edizione per permettere ad un numero ancora maggiore di Scuole di partecipare. Ad oggi il progetto conta:

  • 220 Scuole, 18 regioni, 195 città
  • 2 convegni con la partecipazione di 218 docenti
  • 17 incontri tecnici in 5 città con la partecipazione di 415 insegnanti
  • 70 kit scientifici per le Scuole Secondarie di I Grado
  • 150 kit grafici per le Scuole Secondarie di II Grado


SCOPRI IL CONVEGNO

  • 1. Il mondo dà i numeri: il convegno CASIO-MIUR
  • 2. Convegno CASIO-MIUR: parlano i protagonisti

SCOPRI L’ENTUSIASMO DI CHI HA GIÀ PARTECIPATO

  • 1. Il progetto CASIO-MIUR: Il mondo dà i numeri
  • 2. Il mondo dà i numeri: parlano gli insegnanti II GRADO
  • 3. Il mondo dà i numeri: parlano gli insegnanti I GRADO

IL PROGETTO PILOTA: IL MONDO DÀ I NUMERI NEL 2011

  • 1. Il progetto
  • 2. Gli strumenti
  • 3. La formazione deidocenti
  • 4. L’esperienza degli studenti